ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Qaida riconosce il nuovo leader dei Taliban

Al Qaida appoggia il nuovo leader dei Taliban. Ayman al Zawahri è tornato a farsi sentire per ribadire il sostegno ai suoi alleati afgani e approvare

Lettura in corso:

Al Qaida riconosce il nuovo leader dei Taliban

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Qaida appoggia il nuovo leader dei Taliban. Ayman al Zawahri è tornato a farsi sentire per ribadire il sostegno ai suoi alleati afgani e approvare l’investitura del Mullah Akhtar Mansour quale loro capo.

Al Qaida sembra così voler tornare in scena in un panorama jihadista ormai dominato dall’Isil e in particolare intervenire nelle dispute in corso in Afghanistan.

L’uccisione del Mullah Omar ha scatenato lotte per la successione tra i Taliban, con una conseguente impennata delle violenze a Kabul.

Mansour era stato a lungo il vice del Mullah Omar, ma la famiglia di quest’ultimo ha rifiutato di approvarne la nomina.

Tra i Taliban, inoltre, alcuni gruppi minoritari si sono alleati all’Isil, che ha trovato quindi spazio anche in Afghanistan, erodendo consensi ad Al Qaida come già avvenuto in Iraq, Siria, Yemen e Libia.