ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'IEA: l'eccesso d'offerta di petrolio durerà fino alla fine del 2016

Lettura in corso:

L'IEA: l'eccesso d'offerta di petrolio durerà fino alla fine del 2016

Dimensioni di testo Aa Aa

La ripresa economica e l’abbassamento dei prezzi al consumo stanno facendo crescere la domanda globale di petrolio. Parola dell’Agenzia internazionale dell’energia, organismo che riunisce i produttori occidentali, la quale ha alzato le previsioni per quest’anno.

Ma il mercato, caratterizzato da un’offerta ancora nettamente superiore alle necessità, impiegherà almeno un anno e mezzo per ribilanciarsi.

La strategia dei Paesi produttori dell’Opec (il mancato taglio della produzione per colpire i Paesi rivali facendo abbassare i prezzi) sembra funzionare. Il rapporto prevede una frenata della crescita e poi addirittura una contrazione nelle forniture d’oro nero statunitensi.

Ma nella seconda metà del 2015 il surplus sarà ancora notevole (1,4 milioni di barili al giorno), mettendo a dura prova la capacità di stoccaggio globale.