ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, trovato accordo a livello tecnico. Ue: manca quello politico

Lettura in corso:

Grecia, trovato accordo a livello tecnico. Ue: manca quello politico

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo 23 ore di negoziati no-stop il ministro delle Finanze greco Euclid Tsakalotos emerge dall’Hilton di Atene con la notizia che tutta la Grecia aspettava: l’accordo con i creditori per un piano di salvataggio da 85 miliardi di euro c‘è.

Solo a livello tecnico però, si affrettano a precisare da Bruxelles, con i contenuti che ora passeranno al vaglio di Commissione europea, Germania e Francia.

“Le istituzioni creditrici e le autorità greche hanno raggiunto un accordo di principio sulle questioni tecniche e i colloqui sono tuttora in corso per finalizzare i dettagli”, ha dichiarato la portavoce della Commissione Ue Annika Breidthard.

“Il prossimo passo sarà la valutazione a livello politico. Come sapete, finché i negoziati proseguiranno e non sarà raggiunto l’accordo a livello politico, non commenteremo i dettagli dell’intesa”, aggiunge.

La speranza di Atene è che l’accordo possa essere approvato dal Parlamento ellenico già questo giovedì, per poi ricevere l’ok definitivo da parte dell’Eurogruppo venerdì.

In tal modo, oltre a 10 miliardi di euro per una ricapitalizzazione immediata delle banche, la Grecia riceverà i fondi per rimborsare le scadenze del debito con la Banca centrale europea di settimana prossima.

Tra i dettagli più importanti trapelati dai colloqui ci sono i nuovi (e decisamente meno onerosi) obiettivi di avanzo primario: lo 0,5% l’anno prossimo e l’1,75% nel 2017.