ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia in piazza in Europa per dire no alla guerra tra Turchia e curdi

Migliaia di persone hanno manifestato sabato a Parigi, a Colonia e a Bruxelles contro gli attacchi dell’esercito turco nei confronti dei militanti

Lettura in corso:

Migliaia in piazza in Europa per dire no alla guerra tra Turchia e curdi

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone hanno manifestato sabato a Parigi, a Colonia e a Bruxelles contro gli attacchi dell’esercito turco nei confronti dei militanti del Pkk curdo. Dopo l’inizio dei bombardamenti contro lo Stato Islamico in Siria lo scorso 24 luglio, la Turchia ha cominciato a colpire anche postazioni del Pkk nel nord dell’Iraq.
I manifestanti motivano così la loro decisione di scendere in piazza: “La Turchia deve cambiare e smetterla con la politica anti-curda perchè così nasconde solo le altre minacce che persistono nella regione come il Daesh. Questo è un freno per la pace in Medio Oriente, in Turchia e per tutti i popoli che vivono in Turchia”.

I manifestanti hanno chiesto che la comunità internazionale intervenga a favore di un cessate il fuoco. Sono oltre 50 le associazioni non governative europee che si sono mosse per dire no alla guerra.

“Non vogliamo la guerra tra turchi e curdi. Non vogliamo una guerra, ecco perchè siamo qui”, dice una donna dalla piazza di Colonia.

La Turchia aveva intrapreso un processo di pace con il Pkk, che ha portato ad un cessate il fuoco a partire dal 2013. Una tregua che non viene più osservata da tre settimane.