ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, i talebani colpiscono ancora:bomba nella provincia di Kunduz, 29 morti

Ancora sangue in Afghanistan. Un attentato suicida rivendicato dai ribelli talebani ha fatto questo sabato almeno 29 vittime e 19 feriti a Khanabad

Lettura in corso:

Afghanistan, i talebani colpiscono ancora:bomba nella provincia di Kunduz, 29 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora sangue in Afghanistan. Un attentato suicida rivendicato dai ribelli talebani ha fatto questo sabato almeno 29 vittime e 19 feriti a Khanabad, nella provincia settentrionale di Kunduz. L’esplosione è avvenuta nel mezzo di una riunione di combattenti filo-governativi. Tra le vittime c‘è anche Abdul Qadir, uno dei leader delle forze di sicurezza locali. Le violenze non si fermano, da giovedì scorso il Paese è attraversato da un’ondata di attentati con epicentro la capitale afghana.

Tre attacchi nel centro di Kabul hanno fatto oltre 50 morti e centinaia di feriti. Nella notte tra giovedì e venerdì un camion bomba è esploso fuori da una base militare afghana. Poche ore dopo un kamikaze si è fatto saltare in aria vicino a un’accademia di polizia. Il terzo attacco ha preso di mira Camp Integrity, che ospita forze speciali americane e della Nato. Solo quello contro l’accademia di polizia è stato rivendicato dai talebani che, secondo gli analisti, hanno cambiato strategia. Con gli attentati vogliono dimostrare che non sono usciti indeboliti dalla morte del leader storico, il mullah Omar.

Nei primi sei mesi del 2015 c‘è stato un aumento quasi dell’80 per cento degli attacchi suicidi. Secondo l’Onu, un quarto delle vittime civili in Afghanistan è costituito da bambini.