ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brasile, mai un presidente impopolare quanto Dilma Rousseff. E i cittadini fanno la panelaço


Brasile

Brasile, mai un presidente impopolare quanto Dilma Rousseff. E i cittadini fanno la panelaço

Non si sono accontentati di una normale panelaço (ossia di battere pentole e coperchi). Questa volta i brasiliani hanno voluto manifestare tutto il loro sdegno anche accendendo e spegnendo le luci di casa a ripetizione, dando vita ad uno spettacolo davvero raro. Tutto ciò a San Paolo, mentre alla tv andava in onda un messaggio ufficiale della presidente Dilma Rousseff per spiegare alla nazione quanto sia difficile il momento attuale. Seguito da uno spot governativo sul giusto modo di utilizzare le pentole… come a dire:“il baccano che fate non ci spaventa”.
La gente non ne può più, almeno secondo il sondaggio di Datafolha che rivela che il 71% dei brasiliani ritiene che il governo della Rousseff sia pessimo. Complici casi di corruzione e scandali, un’economia fallimentare e la disoccupazione crescente, mai un presidente eletto era stato tanto impopolare dai primi anni ’90.

“Il sondaggio di Datafolha mostra che la popolarità della Rousseff è crollata non solo tra quelli che non hanno votato per lei ma anche tra i suoi stessi elettori. Ed è qui che sta il problema. Se ci si sposta al nordest, il sondaggio mostra come il 67% degli intervistati voglia l’impeachment e creda che sia l’unica via di uscita”, spiega l’analista politico Ricardo Ismael.

Ma lei dice che non si arrenderà e che arriverà fino alla fine del suo mandato. Non si arrenderanno neanche i brasiliani che continuano a scendere in piazza per fare sentire la loro voce. Lo faranno anche il 16 agosto.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Siria-ONU, team di esperti determinerà gli autori di attacchi chimici