ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Premier malese: "Il flaperon trovato a La Réunion è del volo MH370"


Malesia

Premier malese: "Il flaperon trovato a La Réunion è del volo MH370"

Il flaperon, trovato lo scorso 29 luglio su una spiaggia dell’isola francese La Réunion, appartiene al Boeing 777 della Malaysia Airlines scomparso l’8 marzo del 2014 con 239 persone a bordo.

La conferma è arrivata dal premier malese Najib Razak, a poche ore dall’inizio delle analisi sul pezzo di ala: “È con un grosso peso sul cuore che devo comunicarvi che una squadra di esperti internazionali ha confermato definitivamente che i resti dell’aereo trovati a La Réunion appartengono al volo MH370”.

Il rottame sarebbe stato trasportato dalle forti correnti oceaniche che dall’Australia vanno verso il Madagascar. Un’ipotesi che dovrà essere confermata dallo studio delle conchiglie e delle incrostazioni presenti sul flaperon.

La parte dell’ala, lunga circa un metro,
viene studiata in un laboratorio
spacializzato a Balma, nei pressi di Tolosa, centro aerospaziale nel sud della Francia.

La magistratura transalpina resta prudente e prende tempo: “È stato possibile – spiega Serge Mackowiak, sostituto procuratore di Parigi – sovrapporre la parte esaminata degli esperti e il flaperon del Boing 777 del volo MH370. Questi forti indizi dovranno essere confermati da analisi supplementari che inizieranno giovedì”.

L’8 marzo 2014 il volo MH370 decollò da Kuala Lumpur con destinazione Pechino. Poi scomparve dai radar. Finora ogni ricerca era stata inutile.
Adesso si tratta di capire cosa sia accaduto e dove sia il resto dell’aereo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

"Il Capo di Stato Maggiore russo dietro la rivolta nell'Est ucraino"