ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen, i lealisti riconquistano la più grande base militare

Il governo yemenita fedele al presidente in esilio Mansur Hadi ha annunciato la riconquista della base militare di Al Anad, la più grande del Paese

Lettura in corso:

Yemen, i lealisti riconquistano la più grande base militare

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo yemenita fedele al presidente in esilio Mansur Hadi ha annunciato la riconquista della base militare di Al Anad, la più grande del Paese, che dal marzo scorso era controllata dai ribelli sciiti Huthi. L’operazione, iniziata lunedì, è stata portata a termine col sostegno di truppe e mezzi della coalizione guidata dall’Arabia Saudita, che da mesi contrasta l’avanzata degli Huthi, a loro volta segretamente appoggiati dall’Iran. Nei combattimenti per la riconquista della base, che si trova nei pressi di Aden, circa 70 ribelli Huthi sarebbero stati uccisi, sempre secondo il governo yemenita,.

Il controllo della base permette l’accesso alle vie di comunicazione verso la città di Taiz, dove le milizie sciite sono impegnate in un aspro confronto con combattenti locali fedeli al presidente in esilio Hadi. Nuovi scontri si sono verificati negli ultimi giorni, costringendo parte della popolazione a fuggire. Nelle stesse ore, il vicepresidente yemenita Khaled Bahah è rientrato ad Aden dall’esilio in Arabia Saudita. E’ il più alto ufficiale del governo in carica a fare ritorno nello Yemen.