ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, attacco suicida del PKK contro la polizia. Due i morti

Escalation di violenze in Turchia tra il governo ed i ribelli curdi. Attentato suicida del PKK. Due agenti delle forze di sicurezza sono morti e una

Lettura in corso:

Turchia, attacco suicida del PKK contro la polizia. Due i morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Escalation di violenze in Turchia tra il governo ed i ribelli curdi. Attentato suicida del PKK. Due agenti delle forze di sicurezza sono morti e una ventina sono rimasti feriti. Obiettivo un commissariato nel distretto di Dogubayazit, vicino al confine con l’Iran e l’Armenia. Nella provincia sud-orientale turca di Mardin un soldato è morto invece per l’esplosione di una mina.

L’attentato arriva dopo che Ankara è tornata a colpire postazioni del PKK. Nuovi raid nel nord dell’Iraq hanno causato almeno otto morti. Nell’offensiva aerea iniziata nei giorni scorsi è stato colpito anche il fratello del leader del partito filo-curdo Hdp.

Gli ultimi attacchi degli F-16 turchi hanno distrutto 65 postazioni curde nel paese, compresi depositi di armi e rifugi. Finora il governo turco ha rifiutato di diffondere ufficialmente i dati delle vittime. Ma secondo la stampa locale sarebbero oltre 250.