ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela: MUD vs PSU è caos preelettorale

Caracas si prepara alle elezioni che si terranno il prossimo 6 dicembre e lo fa con una coalizione senza precedenti da almeno 16 anni a questa parte

Lettura in corso:

Venezuela: MUD vs PSU è caos preelettorale

Dimensioni di testo Aa Aa

Caracas si prepara alle elezioni che si terranno il prossimo 6 dicembre e lo fa con una coalizione senza precedenti da almeno 16 anni a questa parte. Super favorito il Mesa de Unidad Nacional rappresenta la risposta politica dell’opposizione al governo di Nicolàs Maduro.

Nel comizio della scorsa settimana il leader, Jesus Torrealba, promette grandi cambiamenti.

Jesus Torrealba, segretario generale della coalizione Mesa de la Unidad Democrática (MUD): “Sono senza Cabello! Come la prossima Assemblea Nazionale. Sarà proprio cosí, senza capelli – dice Torrealba, facendo riferimento a Diosdado Cabello, membro dell’Assemblea -. Perché? Perchè il popolo e l’unità dei partiti politici all’opposizione vogliono cambiare e ció ha reso questa sfida di proporzioni storiche”.

Durante le elezioni saranno eletti i 167 seggi dell’Assemblea Nazionale (AN), attualmente dominata dai 99 deputati del Partido Socialista Unido di cui cabello è vicepresidente.

Diosdado Cabello, presidente dell’Assemblea nazionale: “L’opposizione ha deciso di puntare su un partito unico. Ma, questo non significa assolutamente niente, non significa che al loro interno siano uniti. Sappiamo chi sta dietro e chi sta dando gli ordini, capi dell’imperialismo che non vogliono la pace, qui in Venezuela. Potete unirvi, correre insieme, come volete, ma noi vinceremo lo stesso.”

La situazione in Venezuela è precaria sia politicamente che economicamente da circa due anni.

Secondo Maduro, l’opposizione starebbe architettando un piano per cancellare il suo governo con una “guerra economica”.