ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il film d'animazione sul "Profeta" di Gibran nelle sale Usa


cinema

Il film d'animazione sul "Profeta" di Gibran nelle sale Usa

“Il profeta” di Kahlil Gibran finisce sul grande schermo.

Il libro dello scrittore libanese, pubblicato negli anni ’20 e tradotto in più di 40 lingue, è diventato un film d’animazione, contentente nove delle storie di Mustafa, poeta imprigionato per i suoi scritti. Mustafa spiega a una ragazzina, Almitra, in che modo riesce a sfuggire alla sua prigione con il pensiero.

Tra i produttori del film, Salma Hayek, che ha anche prestato la voce a uno dei personaggi. Alcuni amici illustri della Hayek, fra cui Dustin Hoffman e Colin Farrell, erano presenti alla prima di Los Angeles.

Lei ha così commentato il suo impegno alla realizzazione del film: “L’arte, la musica e la poesia permettono di esprimere sensazioni più intense. Il film parla di libertà, e penso che l’animazione ci dia la libertà di essere più fedeli al tema del film”.

A dirigere il progetto, Roger Allers, già regista del Re Leone. Il suo obiettivo era la creazione di un filo narrativo che unisse le nove storie.

Allers afferma che la collaborazione con la Hayek è stata molto prolifica: “È un grande personaggio. Arrivava e provava diverse versioni della scena, e ci metteva così tanta energia! E poi molte scene riguardano la relazione madre-figlia, e lei ha usato la sua sensibilità di madre di una ragazzina”.

“Kahlil Gibran’s The Prophet”, presentato recentemente al Festival di Annecy, è ora nelle sale nordamericane e arriverà in Europa nei prossimi mesi.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
La Isla Mínima: un noir meravigliosamente angosciante

cinema

La Isla Mínima: un noir meravigliosamente angosciante