ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cisgiordania: nuovi scontri tra l'esercito israeliano e i coloni ebrei

Nuovi scontri in Cisgiordania tra l’esercito israeliano e coloni ebrei. A Beit-El, insediamento ebraico vicino a Ramallah, la tensione è salita dopo

Lettura in corso:

Cisgiordania: nuovi scontri tra l'esercito israeliano e i coloni ebrei

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi scontri in Cisgiordania tra l’esercito israeliano e coloni ebrei. A Beit-El, insediamento ebraico vicino a Ramallah, la tensione è salita dopo che i militari hanno assunto il controllo di due condomini. Una cinquantina di giovani coloni si sono asserragliati nei due palazzi per protestare contro la loro demolizione. A decidere l’abbattimento è stata la Corte suprema israeliana che ha definito abusivi i 24 alloggi in fase di costruzione.

Sarebbero 400 mila i coloni israeliani residenti in forma stabile in Cisgiordania: la stima è stata fatta dalla stampa israeliana. A Gerusalemme est gli israeliani sarebbero, invece, circa 250 mila.

La polizia alla fine è riuscita a prendere il controllo dei due edifici di Beit-El, sgomberando a forza i giovani coloni, alcuni sono stati arrestati. Le autorità della colonia hanno fatto sapere che faranno appello alla stessa Corte suprema per fermare la distruzione delle abitazioni.

Gli insediamenti israeliani in Cisgiordania sono considerati illegali dalla comunità internazionale.