ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BP, profitti "macchiati" dalla marea nera nel Golfo del Messico

Lettura in corso:

BP, profitti "macchiati" dalla marea nera nel Golfo del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Profitti in caduta libera per British Petroleum. Nel secondo trimestre il gigante britannico registra utili per 1,17 miliardi di euro, un calo di quasi due terzi rispetto all’anno scorso.

Pesa il maxi-accantonamento da 9,8 miliardi di euro per il disastro ambientale nel Golfo del Messico di 5 anni fa. La somma patteggiata con le autorità statunitensi è di quasi 17 miliardi di euro, a cui si aggiungono i danni che la società pagherà alle comunità locali a causa dell’esplosione sulla piattaforma Deepwater Horizon.

Nei conti brillano soltanto le attività di raffinazione, mentre la produzione risente del forte calo dei prezzi del greggio.