ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Richiesto il prestito all'FMI. Atene si piega ai creditori internazionali

La domanda ufficializza un altro degli adempimenti richiesti ad Atene dal summit del 13 luglio

Lettura in corso:

Richiesto il prestito all'FMI. Atene si piega ai creditori internazionali

Dimensioni di testo Aa Aa

La Grecia adempie nel dolore a un’altra richiesta dei suoi creditori internazionali. L’FMI ha confermato di aver ricevuto da Atene la richiesta di un nuovo piano d’aiuti.

Il via libera è arrivato dopo un nuovo round di consultazioni fra il premier Tsipras e i leader delle formazioni che sostengono l’accordo siglato al cruciale summit del 13 luglio.

In principio osteggiato dal governo greco, l’adempimento rientra fra quelli imposti ad Atene per evitarle l’uscita dalla zona euro. Il Fondo Monetario Internazionale ha fatto sapere che modalità e calendario del nuovo piano d’aiuti verranno ora discussi con l’esecutivo greco e con gli altri partner europei.

Sostituito alle Finanze il recalcitrante Varoufakis con il più accondiscendente Tsakalotos, Tsipras è riuscito a far approvare dal Parlamento già due tornate di riforme, richieste dai creditori internazionali.