ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Parlamento vota secondo pacchetto riforme

Il Parlamento greco mercoledí vota una seconda serie di riforme necessarie per garantire il suo accordo di salvataggio entro il 2 agosto, data in cui

Lettura in corso:

Grecia: Parlamento vota secondo pacchetto riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento greco mercoledí vota una seconda serie di riforme necessarie per garantire il suo accordo di salvataggio entro il 2 agosto, data in cui Atene dovrebbe sborsare 3,2 miliardi di euro.

La coalizione di Tsipras, nonostante la perdita di un quinto dei suoi deputati, promette sostegno al primo ministro, che resta il politico largamente piú popolare con l’appoggio del 60% dei greci.

Smentite intanto le voci su possibili nuove elezioni.

00.28” Panos Skourletis, ministro dell’Ambiente e Energia: “Ció che siamo chiamati a fare è rendere operativo un difficile accordo, che ci è stato imposto e che avrà effetti negativi sulla maggior parte della società.”

Il nuovo e difficile voto prevede l’approvazione del secondo pacchetto di misure finanziarie e giudiziarie, indispensabile per avviare immediatamente i negoziati con Ue, Bce e Fmi.

Slitta ancora il taglio delle baby pensioni, mentre cominciano a farsi sentire gli aumenti dell’Iva su alimenti e trasporti.

Jan Randolph, direttore IHS global Insight : “Le riforme strutturali saranno oggetto di proteste fuori dal Parlamento. La burocrazia procederà a rilento, perché nessuno crede nelle riforme, soprattuto il governo. Questo è il problema. Si sta costringendo a fare ció in cui non si crede e questo potrebbe facilmente portare a regressione e passi falsi.”

L’adozione delle regole europee sulla risoluzione delle banche in fallimento, la revisione del codice di procedura civile, per velocizzare i
processi e tagliare i costi per cittadini e imprese, sono alcune delle misure concordate e sul piatto del parlamento greco.