ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa e Cuba riaprono rispettive ambasciate: Kerry tra un mese all'Avana

Per la prima volta dopo 54 anni, la bandiera cubana torna a sventolare sull’ambasciata dell’Avana a Washington, riaperta nel corso di una cerimonia

Lettura in corso:

Usa e Cuba riaprono rispettive ambasciate: Kerry tra un mese all'Avana

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta dopo 54 anni, la bandiera cubana torna a sventolare sull’ambasciata dell’Avana a Washington, riaperta nel corso di una cerimonia ufficiale.

La ripresa delle relazioni diplomatiche segna un’ulteriore fase del disgelo tra Cuba e Stati Uniti, dopo lo storico annuncio di Barack Obama e Raul Castro del 17 dicembre scorso.

A Washington, il ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodriguez, ha sollecitato la revoca dell’embargo contro il suo Paese: “Gli eventi di portata storica che viviamo oggi – ha detto – avranno un senso soltanto se accompagnati dalla rimozione dell’embargo economico, commerciale e finanziario che danneggia la nostra popolazione, dalla restituzione dei territori occupati a Guantanamo e dal rispetto della sovranità di Cuba”.

In contemporanea con la riapertura dell’ambasciata di Cuba a Washington, ha riaperto anche quella statunitense all’Avana, benché senza cerimonia di inaugurazione. Quella si terrà il 14 agosto, alla presenza del segretario di Stato John Kerry, e allora sarà issata la bandiera a stelle e strisce.