ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Isil: primo attacco in mare, colpita nave militare egiziana

Rimosso il capo della polizia del Cairo dopo l'autobomba al consolato italiano

Lettura in corso:

Isil: primo attacco in mare, colpita nave militare egiziana

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Isil lancia il suo primo attacco in mare. Un razzo ha colpito una fregata della marina egiziana nelle acque del Sinai Settentrionale. Queste foto – che mostrano il momento dell’impatto – sono state diffuse in rete dal sedicente Stato islamico che ha rivendicato l’attentato.

La sicurezza egiziana parla di un numero imprecisato di uomini rimasti feriti e di molti costretti a gettarsi in acqua.

L’attacco si è verificato al largo di Rafah, di fronte all’instabile Penisola del Sinai, dove l’Egitto è in guerra contro i gruppi armati affiliati all’Isil.

Dalla destituzione, nel 2013, del presidente islamista Mohamed Morsi si sono moltiplicati gli attacchi in Egitto: dopo l’esplosione al consolato italiano di sabato scorso, avvenuta poco dopo il passaggio di un avvocato vicino al presidente al Sisi, è stato silurato il capo della sicurezza del Cairo.