ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

l'Isil rivendica l'attentato al Cairo.Il bilancio è di un morto e nove feriti.

Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato l’esplosione che sabato mattina ha provocato un morto e 9 feriti davanti al consolato italiano al Cairo

Lettura in corso:

l'Isil rivendica l'attentato al Cairo.Il bilancio è di un morto e nove feriti.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato l’esplosione che sabato mattina ha provocato un morto e 9 feriti davanti al consolato italiano al Cairo.

Erano le 6.30 quando un’autobomba con 450kg di esplosivo è stata fatta saltare in aria, probabilmente attivata da un telecomando a distanza, distruggendo la facciata della sede diplomatica oltre ad alcune abitazioni su Gaala street, in pieno centro.

La presenza di una vittima, un venditore ambulante, è stata confermata dalle fonti di sicurezza. Confermati anche nove feriti, tra cui tre bambini. Nessun italiano coinvolto.

Il primo misitro egiziano, Ibrahim Mahlab, ha dichiarato che l’Egitto è in un reale stato di guerra, il mondo deve unirsi per combattere il terrorismo.