ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Hashim Thaci non partecipa a commemorazioni: "persona non grata"


Bosnia-Erzegovina

Hashim Thaci non partecipa a commemorazioni: "persona non grata"

Nel memoriale di Potocari, in Bosnia, vengono seppelliti gli ultimi 136 corpi di cui sono stati recentemente identificati i resti. Srebrenica, l’ultimo genocidio europeo, è una ferita ancora aperta. A vent’anni dal massacro di oltre ottomila musulmani nel luglio 1995, più di cinquantamila persone hanno raggiunto il memoriale delle vittime.


Non c‘è il primo ministro del Kosovo, Hashim Thaci, ritenuto persona non grata nella regione a maggioranza serba della Bosnia dove si trova Srebrenica.

Dopo due decenni, emergono ancora le responsabilità dei governi di Paesi Bassi, Stati Uniti, Francia e Regno Unito che fermarono i raid aerei sulle postazioni serbe. Le Nazioni Unite, inoltre, fornirono 30.000 litri di benzina ai serbi, utilizzati per deportare i prigionieri.



Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Srebrenica: Euronews a Jezevac, dove i sopravvisuti "trascorrono una vita senza futuro"