ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare iraniano, ancora un rinvio. Kerry: Ci sono progressi

Slitta ancora la scadenza per raggiungere un accordo sul programma nucleare iraniano. La deadline è stata infatti spostata a lunedì 13 luglio. Si

Lettura in corso:

Nucleare iraniano, ancora un rinvio. Kerry: Ci sono progressi

Dimensioni di testo Aa Aa

Slitta ancora la scadenza per raggiungere un accordo sul programma nucleare iraniano. La deadline è stata infatti spostata a lunedì 13 luglio. Si tratta del terzo rinvio della scadenza, inizialmente prevista per il 30 giugno scorso.
Il segretario di Stato americano John Kerry cerca di mantenere un certo ottimismo.

“Abbiamo ancora qualche questione difficile – ha dichiarato – e continueremo a discutere ancora stasera e domani. Credo che abbiamo risolto alcune delle cose più importanti, abbiamo fatto qualche progresso”.

E’ in un hotel di Vienna che si svolgono i negoziati tra l’Iran e il gruppo Cinque più uno, composto da Regno Unito, Cina, Francia, Germania, Russia e Stati Uniti. L’Iran ha fatto sapere che se non ci sarà un accordo, Teheran accelererà sul programma nucleare.

“Passata anche la scadenza del 9 luglio, che era stata fissata per presentare un testo di accordo al Congresso degli Stati Uniti – dice l’inviata di euronews Reihaneh Mazaheri -, entrambe le parti hanno dimostrato che non c‘è fretta per concludere i negoziati. Ora, con l’estensione della scadenza, si presentano nuove opportunità per risolvere le questioni aperte. Vedremo se questi giorni in più saranno sufficienti”.