ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Balcani: Angela Merkel in missione in Albania, Serbia e Bosnia

Prima Tirana poi Belgrado: sono queste le prime due tappe della missione di due giorni nei Balcani occidentali che porterà la cancelliera tedesca

Lettura in corso:

Balcani: Angela Merkel in missione in Albania, Serbia e Bosnia

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima Tirana poi Belgrado: sono queste le prime due tappe della missione di due giorni nei Balcani occidentali che porterà la cancelliera tedesca anche in Bosnia-Erzegovina. “Una giornata importante per il paese” ha detto il premier albanese Edi Rama che ha accolto Angela Merkel con gli onori militari.

Albania, Serbia e Bosnia-Erzegovina sono desiderosi di fare ingresso nell’Unione europea. “È nel nostro stesso interesse tradurre in pratica la nostra promessa dando ai paesi dei Balcani occidentali una prospettiva europea, perché ne va della nostra credibilità”, ha detto Angela Merkel.

Dopo l’Albania, la cancelliera tedesca è andata in Serbia. Parlando a Belgrado in una conferenza stampa il premier serbo Aleksandar Vucic ha fatto riferimento alla crisi finanziaria e sociale della Grecia. Il destino di Atene pesa anche sul futuro dei Balcani in Europa.

“La Serbia ha scelto di mettere in campo misure dure perché con le soluzioni facili non si possono ottenere buoni risultati. La Grecia è nostra amica, ma il percorso economico che abbiamo scelto è diverso’‘, ha detto il premier serbo Aleksandar Vucic.

Angela Merkel ha parlato anche di immigrazione. “Non ha senso erigere muri”, ha detto riferendosi alla decisione del governo ungherese di costruire una barriera lungo i 175 km del confine serbo. “L’attuale sistema europeo in fatto di immigrazione semplicemente non funziona più”, ha poi concluso.