ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Business Line: "V" come Varoufakis, il ministro rockstar esce di scena

La schiacciante vittoria del “no” greco all’austerità ha rappresentato anche un trionfo per Yanis Varoufakis. Alla vigilia del referendum aveva detto

Lettura in corso:

Business Line: "V" come Varoufakis, il ministro rockstar esce di scena

Dimensioni di testo Aa Aa

La schiacciante vittoria del “no” greco all’austerità ha rappresentato anche un trionfo per Yanis Varoufakis.

Alla vigilia del referendum aveva detto che avrebbe preferito “tagliarsi un braccio” piuttosto che firmare un nuovo accordo che non contempli la ristrutturazione del debito greco e aveva promesso di dimettersi in caso di vittoria dei “sì”. Salvo poi annunciare l’addio a sorpresa poche ore dopo il voto, dicendo che non si sentiva più benvenuto al tavolo dei negoziati.

L’“economista per caso”, come ama definirsi, non è più un “ministro per caso”. Ma per molti greci rimane un eroe. Non ha l’aspetto, non veste e non si comporta come il tipico ministro delle Finanze: niente cravatta, macchina o tolleranza per l’etichetta. Al contrario: parlata schietta, giacca di pelle e motocicletta.

Da lui il successore Euclid Tsakalotos ha ottenuto un passaggio fino allo scranno più alto del ministero delle Finanze, addirittura senza casco.

Quanto è sicuro quel viaggio (che lo porterà spesso a Bruxelles)? In questa edizione speciale di Business Line dedicata alla Grecia ne parliamo con le nostre corrispondenti da Bruxelles e Atene.

Nel nostro segmente dedicato all’IT, inoltre, vedremo alcune delle problematiche che la crisi greca ha fatto sorgere nel campo dell’economia digitale. “Controlli sui capitali” significa che persino l’acquisto di una canzone da €0,99 su iTunes conta come denaro che esce dai confini nazionali.

C‘è chi, in Grecia, sta guardando alle criptovalute come Bitcoin per bypassare le restrizioni. E c‘è chi, in Europa, ha impiegato il potere del crowdfunding in un commovente tentativo di mostrare solidarietà al popolo greco.