ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TODO: Add variables

no comment

Un carcere sovietico trasformato in centro per i tuffi in Estonia

Era un carcere e un campo di lavoro in Estonia: è diventuta una frequentatissima spiaggia, con i turisti che si rilassano sulla sponda di una cava inondata ed esplorano le strutture sommerse. I detenuti della vicina prigione di Rummu venivano portati a lavorare in questa cava, prima che venisse dismessa. Dopo il collasso dell’Unione sovietica nel 1991, il carcere fu chiuso e le pompe che tenevano la cava all’asciutto furono disinstallate. La cava si trasformò dunque in un lago con delle strutture sommerse.

Altri No Comment