ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Urne aperte in Grecia per il referendum: tra "Sì" e "No" c'è in gioco l'Europa

Urne aperte in Grecia per il referendum che potrebbe cambiare il destino di Atene e minare la stabilità politica e monetaria dell’Unione europea

Lettura in corso:

Urne aperte in Grecia per il referendum: tra "Sì" e "No" c'è in gioco l'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Urne aperte in Grecia per il referendum che potrebbe cambiare il destino di Atene e minare la stabilità politica e monetaria dell’Unione europea. Sono quasi 10 milioni i cittadini chiamati a dire “Sì” o “No“al piano di accordi con i creditori internazionali. Si vota fino alle 19, 18 ora italiana, in 19 mila seggi in tutto il Paese.

La Grecia è divisa: i sondaggi danno alla pari i due schieramenti. Si prevede un’affluenza vicina al 90%, per la validità della consultazione è sufficiente il 40%. Il voto è anche un test per Tspiras.

Per il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis: “Se vincerà il ‘No’ il primo ministro firmerà un accordo migliore di quello proposto e martedì riapriranno le banche”.

Gli istituti di credito per ora restano chiusi, la liquidità è assicurata solo fino a lunedì sera, salvo un intervento della Banca Centrale Europea.