ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Turchia smentisce, nessun intervento in Siria

La Turchia non sta prendendo in considerazione un’operazione militare in tempi brevi in Siria per proteggere i suoi confini: lo ha dichiarato il

Lettura in corso:

La Turchia smentisce, nessun intervento in Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia non sta prendendo in considerazione un’operazione militare in tempi brevi in Siria per proteggere i suoi confini: lo ha dichiarato il Primo Ministro, smentendo le voci di un intervento delle truppe di Ankara diffuse dai media.

Da quando, a metà giugno, le milizie curde sono riuscite a cacciare le forze dell’Isil dalla città di confine siriana Tal Abyad, Ankara si preoccupa della possibile creazione di una zona autonoma curda nel nord della Siria.

Ahmet Davutoglu, Primo Ministro turco: “È vero che abbiamo preso precauzioni per proteggere i nostri confini. Nessuno deve aspettarsi che la Turchia entrerà in Siria domani o a breve termine. Ma se al di là della frontiera ci fosse qualsiasi circostanza che minacci la sicurezza della Turchia, verrebbe dato l’ordine di agire”.

La Siria è sconvolta da un conflitto interno da oltre quattro anni. Migliaia di persone sono fuggite verso la Turchia nel tentativo di sfuggire ai combattimenti tra gli insorti islamisti e le forze curde e dell’opposizione anti-Assad.

Questa settimana la Turchia avrebbe rafforzato il suo schieramento di uomini e mezzi corazzati alla frontiera meridionale.