ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Date un secondo alla Terra


science

Date un secondo alla Terra

La giornata del 30 giugno 2015 è stata di un secondo di più lunga: grazie ad una azione di arbitraggio internazionale l’Osservatorio di Parigi ha aggiunto un secondo agli orologi di tutto il mondo.

La Terra non rispetta sempre le 24 ore previste dalla fisica e quindi è il tempo formale a doversi adattare. La prassi consolidata viene definita del ‘secondo intercalare’ che scatta quando la differenza fra il tempo solare e il tempo degli orologi di riferimento si avvicina in valore assoluto agli 0,6 secondi. Allora è necessaria questa ‘aggiunta’. La Terra rallenta per molti fattori come terremoti, attriti,maree….

DANIEL GAMBIS, atsronomo: “La rotazione della terra è inaffidabile, varia senza regolarità, cambia, tant’ è vero che ogni tanto bisogna reimpostare gli orologi al momento giusto. Lo si fa cambiando il tempo degli orologi di riferimento (UTC) con l’aggiunta del secondo intercalare”.

Si tratta della venticinquesima correzione adottata. La prima c’era stata nel 1972. La cosa non influenza molto la vita quotidiana, ma per quanto piccolo sulla scala del tempo, il ritardo può causare problemi per i server e gli utenti.

SEBASTIEN BIZE JOINT DIRETTORE DELLO SPACE TIME REFERENCE SYSTEMS AT THE PARIS OBSERVATORY:
“ Ai nostri giorni ci sono sempre piu’ reti, comunicazioni, internet, sistemi complicati che adoperano sempre piu’ sistemi automatici a loro volta agganciati ad una sincronizazzione e una datazione precisa. E’ in questo sistema che l’ operazione insolita del secondo intercalare puo’ eventualmente creare una piccola difficoltà”.

Nel 2012 molti sistemi erano andati in crash ed è per questo che si prende la contromisura di “spalmare” l’aggiunta sulle 24 ore.

Maggiori informazioni su : http://www.telegraph.co.uk/news/science/science-news/11710148/Leap-Second-confuses-Twitter-and-Android.html

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Applicazione smartphone per problemi di udito

science

Applicazione smartphone per problemi di udito