ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allerta caldo: da venerdí nuova ondata

Una canicola devastante sta attraversando tutta l’Europa con punte massime che superano i 40 gradi centigradi. L’ondata di caldo colpisce Portogallo

Lettura in corso:

Allerta caldo: da venerdí nuova ondata

Dimensioni di testo Aa Aa

Una canicola devastante sta attraversando tutta l’Europa con punte massime che superano i 40 gradi centigradi. L’ondata di caldo colpisce Portogallo, Spagna e Francia, ma anche il centro Europa, il Belgio e la Svizzera.

La Francia ha messo in atto il proprio piano di emergenza nazionale. Nel 2003 per colpa del caldo morirono nel paese circa 20mila persone.
Il calore estremo di questi giorni ha deformato rotaie e cavi di alimentazione delle linee ferroviarie, creando gravi problemi alla viabilità.

“I treni viaggiano a rilento e non ci sono informazioni – dice un turista – , la gente sale sul treno pensando che sia il loro, ma in realtà cambiano binario e salgono su treni già affollati”.

In Spagna le temperature hanno superato i 40 gradi e le temperature minime non scendono nemmeno durante la notte. Alcune autorità del paese hanno limitato l’acceso alle spiagge piú belle per tutelarne il patrimonio naturalistico.

In Gran Bretagna questo mercoledí si è rivelato uno dei giorni piú caldi degli ultimi tempi con temperature che hanno raggiunto i 37 gradi all’aeroporto di Heathrow.

Nei prossim giorni le autorità hanno emanato un’allerta temporali in tutto il Regno Unito.

Temporali attesi un po’ ovunque soprattutto a partire da venerdí. Ma mentre ci si preoccupa per la salute di anziani e bambini, questa arzilla signora di novanta anni la pensa diversamente.
Siamo sul lago di Costanza tra Svizzera e Germania: “Se ci saranno ancora solo tre giorni di bel tempo è meglio approfittarne”.