ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, in attesa dell'Eurogruppo. Sul tavolo la richiesta di un terzo programma aiuti

Occhi puntati, di nuovo sull’Eurogruppo. I ministri delle finanze della zona euro tornano a discutere in videoconferenza dell’ultima proposta

Lettura in corso:

Grecia, in attesa dell'Eurogruppo. Sul tavolo la richiesta di un terzo programma aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Occhi puntati, di nuovo sull’Eurogruppo. I ministri delle finanze della zona euro tornano a discutere in videoconferenza dell’ultima proposta avanzata ieri da Tsipras. Il Vicepremier Dragasakis avrebbe ammesso nel corso di un’intervista ieri sera che in caso di intesa Atene sarebbe pronta ritirare il referendum.

Il Presidente dell’Eurogruppo Djesselbloem apre a un nuovo possibile programma di aiuti.

“La richiesta di un nuovo programma di aiuti è sempre possibile. La Grecia è un membro della zona euro, così come del Meccanismo Europeo di Stabilità e può chiedere supporto finanziario. Certo per approvarlo esiste una procedura. Ci sarà ancora molto lavoro da fare per le istituzioni, mentre assistiamo a un peggioramento costante della situazione economica in Grecia. E’ un percorso molto difficile da affrontare”.

La richiesta greca di un terzo piano di aiuti per i prossimi due anni e della ristrutturazione del debito trova scarso sostegno in Germania, dove la stampa accusa Tsipras di star giocando a poker con il destino del Paese.

L’attenzione passa in queste ore anche alle decisioni che potrebbero arrivare dalla Bce, da cui dipende la liquidità delle banche elleniche.