ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Robotica, il futuro della crescita industriale europea

Lettura in corso:

Robotica, il futuro della crescita industriale europea

Dimensioni di testo Aa Aa

Sapete cosa sono i “robot parallelo azionati mediante cavi”? E sapete come funzionano o a cosa servono esattamente? In questo centro di ricerca

Sapete cosa sono i “robot parallelo azionati mediante cavi”? E sapete come funzionano o a cosa servono esattamente? In questo centro di ricerca vicino a Montpellier, nel sud della Francia, si sta effettuando un test senza precedenti. Il mock-up di un’ala di un aereo viene trasportato da un robot automatizzato.

“I cavi sono flessibili. Da soli possono solo tirare la piattaforma ma non riescono a spingerla. Una delle nostre sfide è quella di tenere tutti i cavi tesi”, spiega Marc Gouttefarde, ricercatore presso il CNRS-LIRMM, il Laboratorio di Informatica e Robotica di Montpellier. “Il principio di base di questi robot azionati mediante cavi è molto semplice. Ma se l’obiettivo è quello di compiere lavori impegnativi come sollevare carichi pesanti o essere molto precisi allora le sfide diventano complesse. Per affrontarle abbiamo bisogno di rivolgerci alla matematica, sia per progettare i robot che per controllarli”.

Il prototipo del “robot con cavi“è stato progettato da un gruppo di scienziati di un progetto di ricerca europeo volto a sviluppare robot personalizzati per l’automazione di compiti industriali su larga scala. “Questo robot si basa su quattro colonne che reggono tutta la sua struttura. Ma possiamo utilizzarne anche tre. Possono essere messe a distanze diverse da quelle che abbiamo qui. La modularità implica che possiamo anche giocare con la piattaforma mobile. Questa è a forma di cubo. Ma potrebbe anche essere un trapezio, e collegare i cavi direttamente al pezzo che vogliamo muovere”, ci spiega Mariola Rodríguez, ingegnere industriale.

“Abbiamo adattato i nostri cavi a questo pezzo. Abbiamo dovuto calcolare la posizione migliore, in modo che si possa far passare comodamente il pezzo attraverso i 3 assi. In questo modo saremo in grado di lavorare su una grande superficie nel modo più sicuro possibile”, prosegue Cédric Baradat, ingegnere presso Tecnalia.

Questi cavi possono trasportare carichi pensantissimi, offrendo enormi vantaggi, specie nella produzione industriale, come sottolinea José Ignacio Olmos, Direttore Generale di Vicinay Cemvisa. “Questi robot sono strumenti complementari a gru, catene o ad altri sistemi di trasporto. Possono essere estremamente precisi nei movimenti. Possono spostare o montare facilmente strutture di dimensioni consistenti”.

Ci sono voluti tre anni di lavoro per sviluppare la complessa rete di strumenti software necessari per progettare il layout e la geometria del robot. Ora i ricercatori guardano al futuro. “Dobbiamo migliorare la precisione e dobbiamo testare robot più grandi. Perchè maggiore è il robot, più complessi saranno i problemi che dobbiamo affrontare. Avremo bisogno di cavi sempre più grandi dal momento che puntiamo ad usarli in settori come l’industria aerospaziale o il trasporto marittimo”, dice Marc Gouttefarde.

Obiettivo: l’Europa deve mantenere la sua produzione industriale e non spostarla nei paesi dove ci sono costi di manodopera bassi. Ecco perchè la robotizzazione della produzione industriale è la chiave per aumentare la competitività europea”.

Maggiori info su: www.cablebot.eu/