ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Under One Sky", le reinvenzioni dei Tenors

Lettura in corso:

"Under One Sky", le reinvenzioni dei Tenors

Dimensioni di testo Aa Aa

I Tenors firmano un nuovo album in studio dal sapore pop, titolo “Under One Sky” già in distribuzione da maggio. Il quartetto canadese sarà in tour

I Tenors firmano un nuovo album in studio dal sapore pop, titolo “Under One Sky” già in distribuzione da maggio.

Il quartetto canadese sarà in tour in America del nord dove si esibirà in 70 città e poi tour anche in Europa.

“Under One Sky” si compone di 13 brani che diventano 17 nella versione deluxe.

Fraser Walters, cantante:
“La scelta era fra molte piu’ canzoni rispetto a quelle incise nel disco, alcune di quelle testate non sono poi state incluse nell’album, una scelta dura anche se è ottimo avere di questi dilemmi. Era talmente vasta la scelta da fare sui brani scritti che credo, siano almeno 8 le canzoni pronte rimaste fuori dell’incisione finale”.

“Under One Sky” include inoltre brani molto noti di cantanti o gruppi famosi come “Tears in Heaven” di Eric Clapton, “Lean On Me” di Bill Withers, “Who Wants To Live Forever” dei Queen.

Clifton Murray, cantante:
“Quando affronti una canzone che tutti conoscono ed amano da anni devi stare molto attento. Sai di dover proporre una cosa diversa, la tua versione nel rispetto delle parole e della melodia che piacciono al pubblico, devi prenderle per come sono e apporre qualche modifica. Ma in definitiva la cosa importante è farla tua, facendo un passo indietro, aggiungendo solo il tuo accento”.

Le reinvenzioni musicali del quartetto canadese sono alla prova del pubblico internazionale.