ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rwanda: arrestato a Londra, libero su cauzione il capo dei servizi segreti

Libero su cauzione, in attesa che il tribunale decida sull’eventuale estradizione: i sostenitori del governo ruandese hanno festeggiato per

Lettura in corso:

Rwanda: arrestato a Londra, libero su cauzione il capo dei servizi segreti

Dimensioni di testo Aa Aa

Libero su cauzione, in attesa che il tribunale decida sull’eventuale estradizione: i sostenitori del governo ruandese hanno festeggiato per l’annuncio del prossimo rilascio di Emmanuel Karenzi Karaké, il capo dei servizi segreti ruandesi arrestato su mandato della magistratura spagnola a Londra, dove è assistito da un pool di avvocati che include Cherry Blair, la moglie dell’ex premier britannico.

Per il procuratore generale ruandese le accuse spagnole sono un atto politico, e il rilascio su cauzione permetterà di fare luce su questo aspetto:

“Sono felice che si sia fatta giustizia. Felice perché probabilmente questo è l’inizio di un lungo cammino per far luce su quelle accuse spagnole, che sono illegali e illegittime”.

Karaké è ricercato in Spagna per l’uccisione di nove cittadini spagnoli durante i massacri in Rwanda nel 1997. Davanti al tribunale si è opposto all’estradizione, ed è stato quindi ordinato il rilascio non appena avrà versato una cauzione da quasi un milione e mezzo di euro. In attesa della decisione sull’estradizione dovrà restare a Londra, in una residenza che non sia una sede diplomatica.