ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guidare sicuri, guidare sereni

Sono bulgara e vorrei fare un viaggio in macchina in alcuni paesi dell’Unione Europea, chiede Svetlana da Sofia. Vorrei sapere se la mia patente di

Lettura in corso:

Guidare sicuri, guidare sereni

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono bulgara e vorrei fare un viaggio in macchina in alcuni paesi dell’Unione Europea, chiede Svetlana da Sofia. Vorrei sapere se la mia patente di guida bulgara è valida in tutti i paesi europei? E cosa devo fare per essere coperta dall’assicurazione?

Risponde Nina Koudelkova, ufficio comunicazione Europe Direct:
“Se la patente è stata rilasciata da un paese dell’Unione è possibile utilizzarla in tutta l’Europa. Prima di partire è meglio assicurarsi che la patente di guida non sia scaduta, dal momento che non si può guidare in un altro paese con il certificato sostitutivo.

In caso di smarrimento o di furto durante i viaggi all’estero è necessario contattare la polizia locale e il consolato per sapere cosa fare.

Per quanto riguarda l’assicurazione la polizza auto del vostro paese è valida in tutta l’Unione Europea anche nel caso di incidenti con feriti e con “danni a terzi”. Il numero di targa della vostra auto è un altro segno riconoscibile. Ciò significa che la polizia in un altro paese non vi potrá fermerà solo per controllare se siete o meno assicurati.

Naturalmente è sempre bene avere con sé tutti documenti relativi all’assicurazione, questo renderá le cose meno complicate in caso di un incidente o se si viene fermati dalla polizia.

Se fate un incidente dovete compilare la dichiarazione europea. Questo documento standard, identico nella maggior parte dei paesi dell’Unione, consente di registrare i fatti e rendere più facile risolvere qualsiasi controversia.

Tenete presente che la copertura all’estero in caso di danni a terzi, incendio, furto e così via non sempre è una parte standard delle polizze assicurative. Verificate il tutto con il vostro assicuratore prima di partire.

La polizza di assicurazione copre tutti i passeggeri che viaggiano sul veicolo, non solo il conducente. Nella maggior parte dei paesi dell’Unione Europea è possibile anche avere una copertura extra per il conducente stesso”.

“Per inviare una domanda a Utalk, cliccate qui sotto”