ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Lotta ai cartelli messicani della droga

In partnership con

Farsi giustizia da soli è la risposta ad un governo che non riesce a fermare la violenza dei cartelli della droga. Ecco un documentario sul campo dedicato ai gruppi di vigilantes che combattono le mafie messicane. Il film segue il quotidiano di Jose Mireles, medico di una cittadina della regione di Michoacan.

Intanto nell’Altar Valley, uno stretto corridoio desertico in Arizona, noto come Cocaina Alley, un piccolo gruppo paramilitare cerca di fermare la guerra della droga ai confini col Messico.

Il regista del lungometraggio MATTHEW HEINEMAN lo ha presentato a Città del Messico.

I gruppi di autodifesa nascono perchè anche il governo è coinvolto nella corruzione. Tutti parlano di quanto poco faccia il presidente del Messico.

Nella sua vera avventura il documentario trascende da una distinzione fra bene e male per indagare in una zona grigia per chiedersi se col fuoco si possa combattare il fuoco.

Il film è già in distribuzione negli Stati Uniti.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

Il dramma dei profughi siriani e la lotta di Malala in due documentari