ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"The Wolfpack", ecco la storia dei sette ragazzi reclusi a New York

Lettura in corso:

"The Wolfpack", ecco la storia dei sette ragazzi reclusi a New York

Dimensioni di testo Aa Aa

“The Wolfpack” è il film, tratto da una storia vera, di sette fratelli che vivono reclusi dal padre in un appartamento a Manhattan e conoscono il

“The Wolfpack” è il film, tratto da una storia vera, di sette fratelli che vivono reclusi dal padre in un appartamento a Manhattan e conoscono il mondo esterno soltanto attraverso i film che guardano in modo ossessivo. Ma quando diventano più adulti compaiono i primi sogni di fuga. L’equilibrio viene sconvolto quando uno dei ragazzi fugge.

Il documentario di Crystal Moselle ha vinto il Premio della Giuria U.S. Documentary al Sundance festival.

“Ho conosciuto i ragazzi per strada – ha detto la regista Crystal Moselle – . Stavo camminando lungo la First Avenue a New York e loro stavano correndo. Avevano lunghi capelli neri e gli occhiali. Qualcosa di loro mi ha incuriosita e li ho seguiti. Quando ci siamo incontrati a un incrocio gli ho chiesto se erano fratelli. E loro hanno detto sì. Gli ho chiesto dove vovevano. E mi hanno risposto in Delancey Street, che si trovava a soli due isolati da lì. Allora gli ho detto: Cosa? Non vi ho mai visti prima qui in giro. E loro mi hanno detto: “ Che cosa fa nella vita?” Ho detto: la regista. E uno di loro: “Siamo anche noi nel mondo del cinema”.

Per oltre dieci anni i sei fratelli e la sorella Angulo hanno studiato a casa assieme alla loro mamma e hanno conosciuto il mondo attraverso i film. Loro padre, un devoto di Hare Krishna, proibiva ai figli e alla moglie di uscire di casa se non per brevi occasioni che controllava. Soltanto lui aveva le chiavi.

Tutto cambia quando, a 15 anni, Mukunda decide di fare una passeggiata contro la volontà del padre: era il 2010.

“The Wolfpack” ha ricevuto critiche positive e continua a essere presentato in diversi festival nel mondo.