ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mercati in euforia sull’avvicinarsi dell'accordo con la Grecia


economia

Mercati in euforia sull’avvicinarsi dell'accordo con la Grecia

L’accordo non c‘è ancora, ma i mercati già celebrano la fine della crisi greca con ancora una giornata di rialzi.

A far meglio di tutti è naturalmente la Borsa di Atene che, dopo il + 9% di ieri, guadagna un altro 4% spinta all’insu’ dai titoli bancari e dalla Banca Centrale europea che stamane ha deciso di alzare nuovamente la liquidità d’emergenza, sarebbe ora di ben 89 miliardi di euro, fornita alla Banca nazionale greca e quindi agli istituti di credito ellenici.

“Le incertezze sull’accordo per salvare la Grecia sono finite, ci dice l’economista Vangelis Agapitos. Certo ci saranno ancora da limare una serie di impegni che il governo Greco deve ora mantenere, ma il peggio è ormai dietro alle nostre spalle: La Grecia non uscirà dall’eurozona! “

Mercati fiduciosi, quindi, come dimostra l’andamento sotto segno positivo di tutte le principali borse europee ed anche degli spead sui titoli di stato, scesi sotto la soglia di allerta grazie alla fine dell’effetto negativo creato dal rischio Atene.

Più compassato l’andamento dell’euro con la valuta comune europea che si dimostra sostanzialmente immune all’evolversi della vicende greche.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

economia

Il governo francese contro la fusione Sfr-Bouygues Telecom