This content is not available in your region

Strage di Charleston: Roof voleva scatenare un conflitto razziale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Strage di Charleston: Roof voleva scatenare un conflitto razziale

<p>Nove capi d’imputazione a carico di Dylann Roof per l’uccisione di 9 persone nella chiesa di Charleston e la detenzione di armi da fuoco.</p> <p>Roof avrebbe acquistato la pistola lo scorso aprile in un negozio di Charleston, ma avrebbe detto alla polizia che era un regalo di suo padre per il suo ventunesimo compleanno.</p> <p>Il giovane, arrestato grazie alla segnalazione di una donna, <br /> ha ammesso di aver compiuto la strage per scatenare una guerra razziale.</p> <p>“A quanto pare ha sparato a queste persone perché erano nere – sottolinea il senatore Lindsey Graham -. Il mondo è pazzo. Ecco cos’era quest’uomo. Un pazzo. Non nel senso di mentalmente incapace, ma cattivo, pieno di odio, quindi pazzo. Non me lo spiego.”</p> <p>Anche il sindaco di New York, Bill De Blasio, ha commentato la strage.</p> <p>“Qui ci sono tante persone arrivate dalla Carolina del Sud – ha osservato Di Blasio -. È un momento molto doloroso per tutti noi. Voglio che tutti sappiano che non c‘è posto a New York per questo genere di odio e che noi, con la polizia locale, abbiamo aumentato per precauzione le risorse incaricate di proteggere le chiese afroamericane in questa città.”</p> <p>La donna che ha avvisato le autorità potrebbe essere la sorella di Dylann<br /> Roof, che avrebbe riconosciuto il fratello nelle immagini riprese da una telecamera di sorveglianza e mostrate in TV.</p>