ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: Isis rivendica attentati Sanaa. Prolungati negoziati Onu a Ginevra

Da un lato i negoziati di Ginevra per aprire uno spiraglio nella guerra nello Yemen, dall’altro una situazione sul terreno che peggiora di giorno in

Lettura in corso:

Yemen: Isis rivendica attentati Sanaa. Prolungati negoziati Onu a Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

Da un lato i negoziati di Ginevra per aprire uno spiraglio nella guerra nello Yemen, dall’altro una situazione sul terreno che peggiora di giorno in giorno. Decine di persone sono rimaste uccise ieri a Sanaa in una serie di attentati. Quattro diversi attacchi hanno fatto tra le 30 e le 50 vittime, secondo le fonti.

“Un’auto carica di esplosivo è passata per le strade affollate di gente. Era esplosivo molto potente. Hanno preso di mira i cittadini yemeniti” dice un ribelli Houthi.

Gli attentati di Sanaa sono stati rivendicati via internet dal ramo yemenita del gruppo Stato Islamico. Intanto a Ginevra le Nazioni Unite hanno deciso di prolungare i negoziati, finora privi di alcun esito, tra il governo yemenita in esilio in Arabia Saudita e i ribelli sciiti Houthi.

“Proprio ora mentre mi trovo qui a Ginevra, mentre siamo qui con la volontà di trovare una soluzione, sfortunatamente mi viene riferito che la mia abitazione è stata fatta saltare in aria. È un peccato che si possa arrivare a tanto” ha detto Abdel Aziz Al-Jubari, rappresentante della delegazione del governo yemenita a Ginevra.

In mancanza di risultati concreti l’Onu punta ora ad ottenere almeno una tregua umanitaria di 15 giorni in corrispondenza dell’avvio del Ramadan. Ieri i bombardamenti della coalizione saudita contro i ribelli Houthi hanno fatto almeno 30 morti.