ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palline da golf: lo strano 'casus belli' tra Svizzera e Venezuela

Venezuela e Svizzera sull’orlo di una crisi diplomatica, a causa delle palline da golf. La notizia, che appare surreale, sta scatenando l’ilarità

Lettura in corso:

Palline da golf: lo strano 'casus belli' tra Svizzera e Venezuela

Dimensioni di testo Aa Aa

Venezuela e Svizzera sull’orlo di una crisi diplomatica, a causa delle palline da golf.

La notizia, che appare surreale, sta scatenando l’ilarità del web e non solo.

La tensione tra i due Paesi è iniziata dopo che Sabine Ulmann, l’ambasciatrice elvetica a Caracas, ha fatto apporre sulla recinzione della propria residenza, che confina proprio con un campo da golf, un cartello che recita così: “È pericoloso lanciare palle da golf in territorio svizzero”.

L’avviso sottolinea anche che se una pallina dovesse ferite o uccidere qualcuno la responsabilità sarebbe eclusivamente del giocatore e della Federazione Venezuelana di golf.

Ma quello che più lascia perplessi è che sul cartello ci sia scritto che le palline, che entrano nel territorio dell’ambasciata, violano di fatto la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche.

La Federazione Venezuelana ha risposto laconica che quando la Svizzera decise di scegliere quell’immobile come residenza del proprio ambasciatore, era perfettamente a conoscenza che il terreno confinava con un campo da golf.

Link utile:

Testo Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche: https://www.admin.ch/opc/it/classified-compilation/19610070/201302010000/0.191.01.pdf