ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mers, 2 nuovi casi in Corea del Sud. L'Oms rassicura: l'epidemia sta rallentando

L’epidemia di Mers in Corea del Sud minaccia la ripresa economica nel Paese asiatico, dove sono stati confermati tre nuovi casi di contagio. A dirlo

Lettura in corso:

Mers, 2 nuovi casi in Corea del Sud. L'Oms rassicura: l'epidemia sta rallentando

Dimensioni di testo Aa Aa

L’epidemia di Mers in Corea del Sud minaccia la ripresa economica nel Paese asiatico, dove sono stati confermati tre nuovi casi di contagio. A dirlo è l’agenzia Moody’s, sulla base del calo della fiducia e dei consumi dovuto alle misure di prevenzione.

Il numero delle persone contagiate in Corea del Sud è salito a 165, 23 delle quali sono decedute. Ma la buona notizia è che la diffusione del virus sta rallentando.

Margaret Chan, direttrice generale dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità, in visita a Seul, ha detto che i segnali in questo senso sono evidenti: “Non bisogna abbassare la guardia – ha aggiunto – e, di questo passo, in breve tempo potremo forse dire che l’epidemia è sotto controllo”.

L’Oms ha anche sollecitato le autorità giapponesi a prendere misure eccezionali per bloccare la diffusione del virus. Nell’aereoporto Narita, vicino a Tokyo, i passeggeri in provenienza dalla Corea del Sud vengono interrogati dagli addetti alla sicurezza per verificare che non abbiano avuto contatti con persone contagiate.