ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Danimarca rinnova il parlamento, previsto testa a testa

Giornata elettorale in Danimarca dove è sfida tra la sinistra al potere e l’opposizione di centro-destra. Più di quattro milioni i cittadini chiamati

Lettura in corso:

La Danimarca rinnova il parlamento, previsto testa a testa

Dimensioni di testo Aa Aa

Giornata elettorale in Danimarca dove è sfida tra la sinistra al potere e l’opposizione di centro-destra. Più di quattro milioni i cittadini chiamati al voto, anticipato di tre mesi, per rinnovare il parlamento monocamerale composto da 179 deputati. E’ previsto un testa a testa tra i due principali partiti.

Quello socialdemocratico, della prima ministra Helle Thorning-Schmidt, è risalito nei sondaggi negli ultimi giorni, grazie ai buoni dati sulla ripresa economica, con le previsioni di crescita per il 2015 riviste al rialzo.

In campagna elettorale la Schmidt ha promesso una società solidale, mentre il suo rivale di centro-destra, l’ex primo ministro Lars Lokke Rasmussen, propone di stabilire un tetto massimo per le spese sociali.

“Dobbiamo pensare in modo nuovo, voglio spingere il risultato nella giusta direzione. In questo modo si può fare la differenza”.

“Sono abbastanza indifferente, perché credo che la situazione resterà più o meno la stessa sia con una coalizione rossa sia con una blu al potere”.

Altro tema centrale della campagna è stato l’immigrazione sul quale non sembrano esserci grandi differenze di vedute. Schmidt ha di recente inasprito le regole sulla richiesta di asilo. Rasmussen promette maggiori controlli su chi arriva.