ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ue-Messico, verso un'area di libero scambio. Bruxelles chiede il rispetto dei diritti umani

Unione europea e Messico lavorano alla creazione di un’area di libero scambio. L’annuncio è arrivato al termine dell’incontro a Bruxelles tra

Lettura in corso:

Ue-Messico, verso un'area di libero scambio. Bruxelles chiede il rispetto dei diritti umani

Dimensioni di testo Aa Aa

Unione europea e Messico lavorano alla creazione di un’area di libero scambio.

L’annuncio è arrivato al termine dell’incontro a Bruxelles tra Juncker, Tusk e il Presidente messicano Pena Nieto.
Mentre la creazione di un registro dei dati dei passeggeri messicani in viaggio verso l’Europa dovrà aspettare

“Non possiamo procedere alla finalizzazione di questo registro dei dati” ha spiegato Juncker “Ne’ con il Messico ne’ con nessun altro Paese, fin quando la Corte di giustizia europea non avrà espresso il proprio parere su quello creato con il Canada”.

Se l’area di libero scambio interessa al Messico, che teme di esser tagliato fuori dal commercio internazionale, Bruxelles chiede garanzie sul rispetto dei diritti umani.

“E’ un tema centrale per noi. E ci siamo presi un impegno formale. Nell’accordo che concluderemo il rispetto dei diritti umani è un punto centrale e sarà assicurato dal lavoro del governo”.

Le parole di Pena Nieto, però, non convincono i cittadini messicani che in occasione dell’arrivo del Presidente messicano a Bruxelles sono scesi in piazza per chiedere giustizia in nome dei 43 studenti scomparsi quasi due anni fa.