ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Sud, Mers: salgono a 9 le vittime, 108 i casi di contagio

Si espande l’epidemia della Mers in Corea del Sud. Altri due morti e 13 nuovi casi di contagio registrati. L’ultimo bilancio parla di nove vittme e

Lettura in corso:

Corea del Sud, Mers: salgono a 9 le vittime, 108 i casi di contagio

Dimensioni di testo Aa Aa

Si espande l’epidemia della Mers in Corea del Sud. Altri due morti e 13 nuovi casi di contagio registrati. L’ultimo bilancio parla di nove vittme e 108 pazienti affetti da questo coronavirus per il quale al momento non esiste cura o vaccino. 3.500 sono le persone in quarantena.

La sindrome interessa le vie respiratorie ed ha un tasso di mortalità del 36 per cento. Per il vicepremier Choi Kyung-hwan non ci sono ragioni per temere che il virus possa ulteriormente diffondersi nel paese: “Invito le persone a proseguire la propria vita quotidiana, senza eccessive preoccupazioni e senza dare alimentare false informazioni”, ha detto Choi Kyung-hwan.

Sono 24 gli ospedali in cui sono ricoverati i pazienti affetti dal virus che si trasmette attraverso un contatto diretto e non per via aerea. Il 20 maggio scorso è stato diagnosticato il primo caso, un uomo di 68 anni rientrato in Corea del Sud da un viaggio in Arabia Saudita. Critiche sono piovute sulle autorità sanitarie sudcoreane per la lentezza e la poca trasparenza nell’affrontare l’epidemia.