This content is not available in your region

Romania: Ponta resta al potere, no dei deputati all'autorizzazione a procedere

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Romania: Ponta resta al potere, no dei deputati all'autorizzazione a procedere

<p>Victor Ponta resta saldo al potere in Romania. No della Camera dei deputati alla richiesta di autorizzazione a procedere presentata dalla Procura anti-corruzione (Dna). Il premier romeno è indagato per conflitto di interessi, evasione fiscale, riciclaggio di denaro e abuso d’ufficio. La Procura non può essere al di sopra del Parlamento aveva detto Ponta, auspicando un ‘‘voto corretto”.</p> <p>“A parte l’accusa di falso – per la quale è in corso un’indagine penale perché il reato risale al periodo in cui Ponta era avvocato – la Direzione anti-corruzione ha chiesto l’autorizzazione per avviare indagini penali per reati inerenti il conflitto di interessi”, spiega Livia Saplacan, portavoce della Procura anti-corruzione (Dna).</p> <p>Victor Ponta è indagato dalla procura anti-corruzione sia nella sua veste di legale dell’ex ministro dei trasporti Dan Sova, sia come premier per aver proposto lo stesso Sova come ministro. <br /> Il presidente Klaus Iohannis aveva chiesto le dimissioni del capo di governo denunciando una situazione insostenibile per la Romania. Il presidente romeno potrebbe sospendere Ponta dall’incarico.</p>