ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Turchia: tonfo dei mercati finanziari

In Turchia la fine dell’era di Tayyip Erdogan si ripercuote subito sui mercati finanziari. Lira e Borsa turca crollano. L’indice principale della

Lettura in corso:

Elezioni in Turchia: tonfo dei mercati finanziari

Dimensioni di testo Aa Aa

In Turchia la fine dell’era di Tayyip Erdogan si ripercuote subito sui mercati finanziari. Lira e Borsa turca crollano. L’indice principale
della borsa di Istanbul ha aperto con un tonfo dell’8,2%. La lira turca ha perso quasi il 5 per cento a quota 2,8 sul dollaro. Negativo anche il rendimento del bond decennale, che sale al 9,64% dal 9,32% di venerdì scorso. 53,7 milioni di cittadini con il voto hanno detto no al potere assoluto di Erdogan e al suo progetto di trasformare la Turchia in una repubblica presidenziale.

Ora si profila uno scenario economico e politico inedito. ‘‘Credo che questo sia un buon risultato per la democrazia. Sono a favore di un parlamento con più colori. Una vera democrazia si può raggiungere solo superando la soglia richiesta per avere la rappresentanza parlamentare. Ritengo questo un ottimo risultato e sono molto fiducioso”, commenta un residente di Ankara.

Ora ci si aspetta un cambiamento non solo nei dati economici, ma anche sociale e nelle scelte di politica estera.