ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: centinaia di volontari mobilitati dopo il naufragio sul fiume Yangtze

È uno dei peggiori naufragi degli ultimi 70 anni in Cina, quello avvenuto nella notte del primo giugno nel fiume Yangtze. Il numero delle vittime dei

Lettura in corso:

Cina: centinaia di volontari mobilitati dopo il naufragio sul fiume Yangtze

Dimensioni di testo Aa Aa

È uno dei peggiori naufragi degli ultimi 70 anni in Cina, quello avvenuto nella notte del primo giugno nel fiume Yangtze. Il numero delle vittime dei passeggeri che si trovavano sulla nave da crociera è arrivato a 396. Le operazioni di recupero del relitto hanno mobilitato centinaia di volontari tra i cittadini, sotto choc per la tragedia.

“La situazione è veramente atroce – ha raccontato Lin, un giovane volontario – È difficile vedere tutte queste vite spezzate, viene solo voglia di piangere. Io ho 18 anni ed è la prima volta che vedo una cosa del genere. Tutti noi cittadini dobbiamo sostenere i parenti delle vittime e fare del nostro meglio per aiutarli”.

Solo circa una quarantina sono le persone date per disperse. Nessun superstite si è aggiunto ai 14 che si erano messi in salvo nelle prime ore, tra cui il comandante.

La nave da crociera, secondo le prime ricostruzioni, si è ribaltata a causa di un tornado. Stava percorrendo il fiume Yangtze dopo essere partita da Nankin, capitale della provincia orientale. Un percorso che richiama ogni anno migliaia di turisti.