ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sepp Blatter si dimette

La FIFA, travolta dalle accuse di corruzione, sceglierà un nuovo presidente in un congresso straordinario, che potrebbe tenersi tra dicembre e marzo.

Lettura in corso:

Sepp Blatter si dimette

Dimensioni di testo Aa Aa

A 4 giorni dalla sua rielezione Sepp Blatter getta la spugna e annuncia le dimissioni.

Point of view

Michel Platini, presidente UEFA: "Le dimissioni di Blatter sono una decisione corragiosa, che va nella giusta direzione".

Dopo gli arresti che hanno colpito esponenti della FIFA la settimana scorsa, nelle ultime 24 ore dagli Stati Uniti sono arrivate accuse anche al vicepresidente Jérome Valcke, braccio destro di Blatter. Avrebbe autorizzato il pagamento di tangenti per 10 milioni di dollari.

“Rimetterò il mio mandato a disposizione in un Congresso elettivo straordinario – annuncia Blatter -. Questa decisione avrà effetto il più presto possibile, cioè quando un nuovo presidente potrà essere scelto dal congresso della FIFA per succedermi.”

Il congresso potrebbe tenersi tra dicembre e marzo 2016.

Blatter ha affermato di non sentirsi più appoggiato dal mondo del calcio. La sua scelta è stata subito commentata dal presidente della UEFA Michel Platini, secondo cui è una “decisione coraggiosa, che va nella giusta direzione”.