ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: l'ultimo addio a B.B. King

Difficile lasciar andare via una leggenda. Soprattutto quando si chiama B.B. King, il gigante del blues. Per farlo ad Indianola, la regione del

Lettura in corso:

Usa: l'ultimo addio a B.B. King

Dimensioni di testo Aa Aa

Difficile lasciar andare via una leggenda.
Soprattutto quando si chiama B.B. King, il gigante del blues.
Per farlo ad Indianola, la regione del Delta del Mississippi
dove era nato e in parte cresciuto, è stata la musica ad aiutare nell’ultimo addio al celebre artista.

Scomparso il 14 maggio, nella sua casa a Las Vegas, B.B. King, è stato riportato per essere seppellito nella sua terra di origine.Qui dove aveva iniziato rievocare con la sua chitarra il blues respirato nei campi di cotone.

“Per noi di Indianola in particolare – ha detto il Reverendo Herron Wilson – ma anche per il resto del mondo, B.B. King è una leggenda, un’icona, un gigante della musica, un fuori classe. Ma per voi che siete seduti qui davanti a me lui era un famigliare. È per questo motivo che noi e il mondo intero vi esprimiamo il nostro più profondo cordoglio”.

Tra le migliaia di persone a rendere omaggio alla leggenda del blues anche il presidente Obama che in una lettera inviata alla famiglia ha scritto: “B.B. King può essere andato via, ma l’emozione resterà con noi per sempre”.