ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

FIFA: Blatter nega ogni coinvolgimento nello scandalo corruzione

Sepp Blatter apre il 65° congresso della FIFA. A Zurigo, in Svizzera, il presidente della Federazione Internazionale Calcio nega ogni coinvolgimento

Lettura in corso:

FIFA: Blatter nega ogni coinvolgimento nello scandalo corruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Sepp Blatter apre il 65° congresso della FIFA. A Zurigo, in Svizzera, il presidente della Federazione Internazionale Calcio nega ogni coinvolgimento nello scandalo che ha portato a sette arresti. Venerdì si vota per scegliere il nuovo capo della FIFA e Blatter, 79 anni, alla caccia di un quinto mandato, non sembra intenzionato a farsi da parte.

“So che molte persone mi ritengono il responsabile delle azioni e della reputazione della comunità calcistica globale – dice Blatter durante il gala – che sia l’assegnazione della Coppa del Mondo o lo scandalo corruzione. Noi, o meglio, io non posso monitorare tutti continuamente. Se ci sono persone che vogliono fare cose sbagliate, chiaramente cercheranno di nasconderle. Ma tocca a me la responsabilità per la reputazione e il benessere della nostra organizzazione e devo cercare un modo per sistemare le cose”.

Le parole di Blatter sembrano voler minimizzare l’accaduto. Ma quello che ha travolto la FIFA è un vero e proprio terremoto, con due indagini in corso, una dell’FBI e l’altra della magistratura elvetica, per accuse che vanno dal pagamento di tangenti, alla corruzione fino alla malversazione.