ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mercati euforici sulle voci di un accordo sul debito greco. Ma l'Ue smentisce

Lettura in corso:

Mercati euforici sulle voci di un accordo sul debito greco. Ma l'Ue smentisce

Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo o no, i mercati finanziari ci credono. Borse europee euforiche questo mercoledì sulla scia di voci che darebbero ormai per prossima un’intesa tra la Grecia e i creditori internazionali.

Milano ha chiuso con una crescita di oltre due punti percentuali dopo che le agenzie di stampa, citando fonti vicine ad Atene, hanno riferito l’avvio della stesura di un accordo a livello tecnico.

Altrettanto ottimista si è dimostrato il primo ministro greco Tsipras: “Abbiamo fatto molti passi avanti e ormai siamo al rush finale, siamo vicini ad un accordo”, ha dichiarato. “Ovviamente è il momento di restare calmi e concentrati. Non siamo soli: abbiamo a che fare con tre differenti istituzioni con punti di vista spesso contradditori“, ha aggiunto.

Di tutt’altro avviso Bruxelles. ‘Stiamo lavorando, ma ancora non ci siamo’, ha risposto il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis.

Sbloccare i 7,2 miliardi di euro di aiuti ancora congelati significherebbe la salvezza per Atene, dato che la prossima scadenza del debito (con l’Fmi: 300 milioni di euro) è fissata per il 5 giugno. E le casse della Grecia, per ammissione stessa del governo, sono vuote.