ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palmyra è intatta. Damasco conferma immagini diffuse da Isis

La città antica di Palmyra non ha subito, fino ad ora, alcuna distruzione. A confermare quanto mostrato in un video di propaganda diffuso dal gruppo

Lettura in corso:

Palmyra è intatta. Damasco conferma immagini diffuse da Isis

Dimensioni di testo Aa Aa

La città antica di Palmyra non ha subito, fino ad ora, alcuna distruzione. A confermare quanto mostrato in un video di propaganda diffuso dal gruppo Stato Islamico è il responsabile dei siti archeologici siriani Maamoun Abdulkarim.

Una fonte dunque del governo di Damasco che contribuisce, almeno per ora, a ridimensionare i timori (e spesso l’allarmismo) riguardo la distruzione del sito patrimonio Unesco dell’umanità da parte dei militanti islamici.

Il gruppo Stato Islamico, seguendo un’interpretazione radicale dell’Islam, ha in precedenza distrutto immagini sacre appartenenti ad altre religioni sia in Sira che in Iraq.

Il problema principale resta tuttavia lo sciacallaggio del patrimonio archeologico. Una delle principali modalità con cui gli jihadisti si procurano fondi oltre allo sfruttamento dei pozzi petroliferi.

Uno dei rischi maggiori per le rovine della città che è stata il crocevia tra impero romano, Persia antica e estremo oriente, restano comunque gli scontri ancora in atto tra i militanti dell’Isil e l’esercito siriano che effettua raid aerei contro le postazioni jihadiste.